Finalmente … il gipeto!

_DSC6435

Dopo un anno di tentativi infruttuosi, un sacco di freddo, pioggia, neve e vento, oggi è stato il giorno buono.

Più che buono, direi.

E dire che quando la sveglia ha suonato la tentazione di restare a letto stava per avere il sopravvento. Ho dovuto lottare con tutte le mie forze per quasi venti minuti per convincermi a fare ancora questo tentativo.

Due ora di auto, quaranta minuti di salita con le ciaspole e, quasi subito, un gipeto alto nel cielo mi ha fatto pensare che potesse essere la volta buona. Nel frattempo sono arrivati al “posto del gipeto” alcuni giovani veterinari di Torino e, tra una chiacchiera e l’altra, è stato facile ingannare l’attesa (e imparare anche qualche cosa).

Finalmente ecco un giovane gipeto piuttosto vicino …

_DSC6129

_DSC6264

_DSC6303

_DSC6351

… anzi no …

… sono due e per un bel po’ volteggiano insieme sopra di noi, facendosi ammirare da tutte le prospettive.

_DSC6208

_DSC6220

Il più grande avvoltoio delle Alpi, quasi tre metri di apertura alare … .

Meraviglioso!

Mentre io e i miei amici ci scambiavamo commenti pieni di entusiasmo per la giornata finalmente fortunata, ho detto “ora ci vorrebbe un bel gipeto adulto!”.

_DSC6429

Quest’ultimo è riconoscibile per il colore più chiaro della testa e della parte inferiore del corpo.

_DSC6514

Detto … fatto. Eccolo! Ancora volteggi a bassa quota e poi via, planando maestosamente di fianco a noi, alla nostra altezza.

_DSC6453

_DSC6454

MORALE:

  1. Non bisogna demordere quando si ha in mente un obiettivo a cui si tiene.
  2. Se si cerca di imparare qualche cosa nelle giornate più sfortunate (fotograficamente parlando), magari ciò che si è appreso torna utile al momento buono: negli scorsi tentativi avevo ragionato molto sull’esposizione da utilizzare a seconda dei diversi sfondi possibili. Oggi, apportando minime correzioni in tempo reale, in fase di ripresa, ho ottenuto gli scatti praticamente pronti, senza alcun bisogno di post produzione (se non per il passaggio dal RAW al JPEG).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...