La bellezza

_dsc8304Oggi sono salito a Ceresole con l’intenzione di fotografare il gipeto. Una breve salita su neve ghiacciata (così ho ripreso confidenza con i ramponi “veri”, non i ramponcini da escursione che porto di solito) e poi tanto tempo per attendere. Il mio amico pennuto ha deciso di spendere il suo tempo altrove, così io ho dedicato il mio a riflettere un po’, nella pace silenziosa della montagna invernale (8° sotto zero …).

Attorno a me non c’era nulla di particolare, o, forse, tutto era particolare. Tante volte diamo le cose per scontate, non ci soffermiamo sui dettagli, vorremmo sempre e solo l’emozione forte, l’esperienza eclatante.

Ho cercato di dedicare la giornata alle piccole cose: i primi raggi del sole appena spuntato dai monti, un camoscio che risaliva un pendio nevoso spazzato da una recente slavina, gli effetti dell’acqua e del ghiaccio lungo il torrente ormai in ombra (con serio rischio di un bagno ghiacciato fuori programma).

_dsc8381

Tornato a casa rimuginavo su una frase letta qualche tempo fa. Dopo un po’ di ricerche l’ho ritrovata: “Quando tu apprezzi la bellezza e l’unicità delle cose ricevi energia. Quando raggiungi un livello in cui provi amore diventi capace di rimandare questa energia”.                         (J Redfield, LA PROFEZIA DI CELESTINO)

Ecco, la montagna per me è questo!

_dsc8321

_dsc8382

_dsc8387